1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer>

Chi siamo

PDF Stampa E-mail

L'AICS (Associazione Italiana Cultura Sport), fondata nel 1962, oggi può vantare una larga e radicata presenza su tutto il territorio nazionale.

Attraverso la CSIT (Confédération Sportive Internationale du Travail) e la FISpT (Fédération Internationale du Sport pour Tous) mantiene una fitta rete di rapporti sportivi e sociali in Europa e nel Mondo.

Grazie all'entusiasmo ed al volontariato dei soci, degli animatori, dei tecnici e dei dirigenti, l'AICS si è occupata fin dalla sua costituzione di sport e di promozione sociale, cogliendo risultati organizzativi e agonistici notevoli in campo nazionale ed internazionale.Nel corso degli anni ha esteso il suo raggio d'azione alle attività culturali, solidaristiche, ambientali, turistiche e di formazione.

L'AICS non persegue fini di lucro, il suo è un patrimonio costituito da 6.807 Circoli affiliati e da 724.000 soci con i quali ha instaurato un proficuo rapporto di collaborazione.

I suoi obiettivi sono la promozione di stili di vita per la salute, la difesa dell'ambiente, la tutela del patrimonio storico e culturale, la diffusione di un'etica di solidarietà e di "sport per tutti".La struttura dell'AICS si articola in 20 Comitati Regionali, 98 Provinciali, Interprovinciali e Zonali ai quali possono affiliarsi sia singoli cittadini che associazioni, centri culturali, società sportive ed organizzazioni i cui scopi statutari siano omogenei a quelli dell'Associazione.

L'AICS è riconosciuta dal CONI quale Ente Nazionale di Promozione Sportiva, dal Ministero dell'Interno quale Ente con finalità assistenziali e dal Ministero del Lavoro quale Ente di Promozione Sociale.

E' convenzionata
con il Ministero di Grazia e Giustizia per iniziative di prevenzione del disagio giovanile e di reinserimento sociale.

E' riconosciuta dal Dipartimento della Protezione Civile presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri quale Organizzazione di Volontariato